"FATTO NON COSTITUISCE PIU' REATO"

Milano, Biagio Antonacci assolto dall'accusa di evasione fiscale

"Il fatto non è più previsto dalla legge come reato"

Italy Photo Press

Il cantautore Biagio Antonacci è stato assolto dall'accusa di evasione fiscale. Per i giudici della terza sezione penale del Tribunale di Milano "il fatto non è più previsto dalla legge come reato". Antonacci era finito sotto processo per una presunta evasione fiscale da circa 3,5 milioni di euro che sarebbe avvenuta, secondo l'accusa, tramite l'interposizione di tre società, di cui due italiane e una estera.

TAGS:
Biagio Antonacci
Cronaca milano