HA PERSO LA MAMMA NELLA TRAVERSATA

Migranti, bimba 9 mesi sola a Lampedusa: medico chiede l'affido

Pietro Bartolo, uno dei protagonisti del film di Rosi Fuocoammare, spera di poter aiutare la piccola Favour a costruirsi un futuro

Ansa

Una bambina di circa nove mesi, Favour, è arrivata a Lampedusa con un gruppo di migranti soccorsi nel Canale di Sicilia. Avrebbe perso la mamma durante la traversata ed è ora sola, ospite nell'hotspot dell'isola. La piccola è stata visitata da Pietro Bartolo, già protagonista del film di Francesco Rosi "Fuocoammare". Il medico a Tgcom24: "Datemi l'affido di Favour".

"Sta bene, le abbiamo dato del latte e cambiato i vestiti. Era leggermente disidratata, ma sta bene - ha inoltre riferito il medico -. E' rimasta in ambulatorio per alcune ore, poi l'ho accompagnata io stesso nel centro d'accoglienza".

La mamma della piccola potrebbe essere morta per ustione da benzina durante la traversata: circa 20 persone sono state infatti ricoverate a Lampedusa per questo motivo. "La bimba - ha spiegato Bartolo - sul gommone è stata accudita da una donna. I migranti sentiti hanno riferito tutti la stessa versione sulla morte della madre della bimba e questo ci fa pensare che le cose siano andate proprio così".

TAGS:
Canale di sicilia
Lampedusa