L'estate è tornata

Meteo, sole e caldo in primo piano

A causa del rinforzo dell’alta pressione di matrice sub-tropicale temperature sopra la norma, ma da giovedì temporali al Nord

Meteo.it

Sole protagonista nei prossimi giorni, con caldo e afa in progressivo aumento a causa del rinforzo dell’alta pressione di matrice sub-tropicale. Con il passare dei giorni le temperature torneranno in maniera sempre più diffusa al di sopra della norma, dapprima al Centronord e sulla Sardegna, poi nella seconda parte della settimana, quando si sarà attenuata la ventilazione settentrionale, anche al Sud. Il tempo - affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo - sarà in prevalenza bello e soleggiato. Tuttavia, a partire da giovedì torneranno i temporali sulle Alpi, che poi venerdì tenderanno a sconfinare anche in molte aree di pianura.

Previsioni per martedì

Insistono condizioni di tempo stabile e soleggiato in tutto il Paese con nuvole quasi del tutto assenti, salvo qualche modesto annuvolamento in temporaneo sviluppo sulle zone montuose durante il pomeriggio. Temperature in ulteriore lieve aumento, più evidente nelle regioni tirreniche e in Sicilia; massime pomeridiane in generale dai 29 ai 34 gradi, ma con locali picchi di 35-36 gradi al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna. Rimane un po’ ventilato per venti di Maestrale sul Mar Tirreno e a al Sud dove i mari resteranno localmente mossi; venti deboli e a prevalente regime di brezza nelle altre zone.

Previsioni mercoledì

Altra giornata di sole in tutte le regioni con totale assenza di nubi al mattino. Nel pomeriggio si formerà una modesta nuvolosità cumuliforme e irregolare sulle zone montuose alpine ed appenniniche senza il rischio di rovesci o temporali. Nella notte qualche goccia di pioggia sulle Alpi di confine di Valle D’Aosta e alto Piemonte. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento al Centronord e nelle isole dove le massime saranno per lo più comprese tra 30 e 35 gradi; al Sud valori leggermente più bassi in generale tra 29 e 32 gradi. Rimane ventilato tra basso Adriatico, Puglia e Ionio per venti settentrionali con i mari ancora localmente mossi.

TAGS:
Meteo
Estate
Caldo
19 luglio 2016