Lutto nel mondo della musica pop, a soli 53 anni è morto George Michael

"Last Christmas" uno dei suoi più grandi successi

Lutto nel mondo della musica pop, a soli 53 anni è morto George Michael

È morto George Michael. Il cantante britannico, che divenne celebre nel corso degli Anni 80 quando fondò con Andrew Ridgeley gli Wham!, gruppo cult del periodo, aveva 53 anni. "È con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George si è spento serenamente nella sua casa", ha reso noto il portavoce dell'artista, Michael Lippman. Suo uno dei più grandi successi natalizi, "Last Christmas".

I soccorsi, riferisce la Bbc, sono arrivati nell'abitazione del cantante nel primo pomeriggio di domenica. La polizia precisa che "non ci sono circostanze sospette" legate alla morte dell'artista. Nell'annunciare la scomparsa, il manager Lippman ha parlato di "insufficienza cardiaca" e ha chiesto "privacy e rispetto" per la famiglia dell'artista. Oltre 100 milioni di dischi venduti - Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou ed era nato nel nord di Londra, ha venduto oltre 100 milioni di copie in una carriera durata quasi quattro decenni. All'inizio di dicembre aveva annunciato di essere al lavoro su un nuovo album. I problemi di salute di George Michael - Nel 2011 il cantante aveva rinviato una serie di concerti dopo un ricovero in ospedale per una grave polmonite. Al suo ritorno a casa, raccontò in lacrime di essere stato a un passo dalla morte. Nel 2014 era stato in rehab per la sua dipendenza dal crack.

George Michael con gli Wham! nella storia della musica e della geopolitica - Gli Wham!, il duo di George Michael e del chitarrista Andrew Ridgeley, è stato il primo gruppo pop occidentale a esibirsi nella Cina comunista, Paese allora ancora molto chiuso verso l'esterno. Ridgeley e Michael diedero due concerti, a Pechino e a Guangzhou, nel mese di aprile 1985, quando, insieme, erano al culmine della fama in Europa, dove avevano conquistato legioni di fan adolescenti riportando nelle canzoni, nel pieno dell'esplosione post punk, la melodia. Prima del tour, comunque, il duo era noto a poche persone in Cina: alcuni avevano sentito i loro successi attraverso la radio di Hong Kong o ascoltando musicassette di amici stranieri che studiavano presso l'università di Pechino. Ma il manager del gruppo, Simon Napier-Bell, vinse quella personale sfida, in due anni di intensi sforzi e incontrando centinaia di membri del governo cinese, spesso in infiniti banchetti.

L'avventura solista - Nel 1986 gli Wham! si sciolsero e George Michael intraprese una carriera solista così clamorosa che gli permise di cancellare con un colpo di spugna l'esperienza precedente. Indimenticabili gli inizi con un duetto con Aretha Franklin, che gli consentì di scalare le classifiche americane. Icona del pop Anni 80 e 90, suoi sono successi come "Wake me up before you go-go", "Careless Whisper", "Young guns (Go for it)" e "Freedom". Ha venduto oltre 100 milioni di album nel mondo; ha guadagnato numerosi Grammy e American Music Awards; ha duettato, oltre che con Aretha Franklin, anche con Ray Charles e Luciano Pavarotti.

Il tributo a Freddie Mercury - Il 20 aprile 1992 George Michael partecipò con molti altri musicisti, allo stadio inglese di Wembley, al concerto tributo a Freddie Mercury, il leader dei Queen scomparso il 24 novembre 1991. Con i Queen interpretò una storica versione di "Somebody to love".

TAGS:
Goerge Michael

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X