VITTIMA AD ASTI

Le rubano video hard dal cellulare e la ricattano: un denunciato ad Asti

Aveva prestato il telefonino ad un amico e lui ha diffuso i filmati sui social network

Olycom

Un 28enne astigiano è stato denunciato dalla polizia postale di Asti per sex extortion. L'uomo, pregiudicato, era riuscito a impossessarsi di alcuni video osè che la vittima aveva registrato sul proprio cellulare. I filmati avevano poi iniziato a girare su internet e la ragazza è stata anche avvicinata da due persone che le hanno tentato di estorcere denaro.

La donna, 30 anni, aveva notato all'improvviso un aumento di richieste di amicizia sui social - più di 800 - accompagnate da apprezzamenti di natura sessuale e, talvolta, di proposte di incontro, fino alla ricezione, sul proprio telefonino, di video hard autoprodotti con lei protagonista ma mai condivisi con altri.

Gli investigatori hanno accertato l'esistenza di due gruppi anonimi su Facebook, di cui uno con circa 1.300 iscritti, all'interno del quale era stato postato il video associato alla ragazza e diventato in poco tempo noto fra gli utenti della provincia piemontese.

La ragazza ha dunque deciso di contattare direttamente l'amministratore del gruppo segreto Facebook per porre fine alla vicenda, senza però alcun successo. Era stata infatti ricoperta di insulti e minacce sul social network, ed inoltre avvicinata fisicamente da due giovani che avevano tentato di estorcerle del denaro.

La vittima ha confidato ai poliziotti di nutrire sospetti su un suo amico, cui tempo prima aveva prestato il telefonino, e che, restituendoglielo, aveva commentato "bello il video". I poliziotti della Sezione Polizia Postale di Asti, supportati dai colleghi del Compartimento Polizia Postale di Torino, hanno poi proceduto alla perquisizione locale ed informatica a carico del ragazzo, rinvenendo un'ingente quantità di materiale archiviato e sequestrando i vari supporti sui quali gli investigatori effettueranno le ulteriori analisi tecniche.

TAGS:
Asti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X