SFILANO LE PENNE NERE

Asti, 100mila alpini in corteo per l'89esima Adunata nazionale

"Custodi della memoria e orizzonte della gioventù" recita lo striscione che apre la sfilata delle Penne nere

Facebook

Sono oltre 100mila gli alpini che hanno raggiunto Asti per partecipare alla 89esima Adunata nazionale. "Custodi della memoria e orizzonte della gioventù", recita lo striscione in testa al corteo. Seguono la fanfara militare, i reparti alpini di formazione, ufficiali e sottufficiali in servizio e i gonfaloni delle istituzioni locali. Sfilano anche le Penne nere più anziane: tra loro Domenico Bo, 100 anni, ex docente universitario.

Tra gli alpini che marciano per le vie della città piemontese anche Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte. Nel primo gruppo le sezioni estere, "un viaggio in giro per il mondo", come viene accolta la delegazione del Sudafrica, 60 alpini, seguiti dalle penne nere di America latina, Australia, Canada, Brasile.

La sezione Gran Bretagna, la più antica all'estero, nata nel 1928, è stata anticipata da un tradizionale suonatore di cornamusa. Poi la Germania, con lo striscione "l'Italia l'abbiamo nel cuore".

TAGS:
Adunata2016
Asti
Ana
Alpini